NewsLetter del lunedi

GALAXYA CONSULTING SRL – CONVENZIONE CONFARTIGIANATO IMPRESE COSENZA

Confartigianato Imprese Cosenza ha stipulato con Galaxya Consulting srl, società specializzata in ambito privacy e cyber security, un’interessante convenzione in virtù della quale gli associati hanno la possibilità di usufruire di trattamenti di maggiore favore nell’avvio di un processo di compliance con il nuovo Regolamento europeo in ambito privacy 2016/679 (GDPR).

La società offre, in particolare, i seguenti servizi:

- valutazione di impatto (DPIA) e rischio del trattamento;

- audit annuale presso la struttura con aggiornamento del Documento sulla privacy (DPIA) e rilascio del rapporto di audit (principio di “accountability);

- revisione e aggiornamento periodico delle procedure organizzative;

- newsletter periodica di aggiornamento e approfondimento;

- help-line a disposizione e assistenza continua;

- assistenza in caso di richieste da parte del Garante;

- formazione obbligatoria degli addetti al trattamento ex art. 29 GDPR 2016/679;

- nomina DPO.

 

CALIÒ INFORMATICA SRL – CONVENZIONE CONFARTIGIANATO IMPRESE COSENZA

Confartigianato Imprese Cosenza ha stipulato con Caliò Informatica srl, azienda leader nella gestione e realizzazione di soluzioni informatiche, un interessante accordo finalizzato al servizio di fattura elettronica.

In virtù di tale convenzione gli associati hanno la possibilità di usufruire di un canone annuo fattura che prevede: importazione XML dal gestionale d’impresa; creazione manuale fattura; firma digitale automatica; invio allo SDI e conservazione sostitutiva per 10 anni; 1.000 fatture elettroniche comprese (attive e passive).

 

COSMOPROF 2020 - RINVIO

Con riferimento alle precedenti informative al riguardo, si comunica che, a causa dei recenti sviluppi legati alla diffusione del coronavirus in Italia, l’edizione 2020 del Cosmoprof è stata posticipata e si svolgerà dal 12 al 15 giugno 2020.

Il programma non subirà sostanziali modifiche e, pertanto gli eventi di nostro interesse saranno semplicemente ricollocati in base alle nuove date.

Per informazioni contattare il numero unico per tutto il territorio provinciale 0984/73955.

 

AGENTE E RAPPRESENTANTE DI COMMERCIO – CORSO DI FORMAZIONE CONFARTIGIANATO IMPRESE COSENZA

Avrà inizio, nella prima decade di marzo, il corso di formazione per agente e rappresentante di commercio, obbligatorio ai sensi della legge n. 204/1985.

Lo stesso è rivolto a coloro i quali intendono intraprendere tale professione e che, in virtù di ciò, interagiscono quotidianamente con realtà economiche di diversa natura.

Il percorso formativo è costituito da lezioni teoriche ed esercitazioni pratiche, al termine delle quali i partecipanti che avranno frequentato almeno l’80% delle ore previste dal programma saranno sottoposti a verifica di apprendimento.

Agli stessi sarà rilasciato un attestato di abilitazione per l’iscrizione al Registro Imprese della Camera di Commercio, valido su tutto il territorio nazionale.

La frequenza di un apposito corso di formazione è fondamentale per intraprendere l’attività, presso la CCIAA competente per territorio.

Il corso è finalizzato alla formazione di figure professionali che abbiano contezza delle tendenze di mercato e siano, quindi, in grado di intervenire sulle promozioni di vendita/servizi.

La competenza sviluppata permette di definire il rapporto con il cliente ricevendone gli ordini e riscuotendone i crediti, oltre a consentire l’apprendimento di abilità riguardanti i rapporti commerciali e di rappresentanza.

Scopo finale, dunque, è formare figure professionali in linea con i criteri dettati dalla Legge 204/85 di disciplina della materia.

 

ARTIGIANCASSA E ARTIGIANCASSA POINT - NOVITÀ NEI PROCESSI OPERATIVI

Confartigianato ha rafforzato la sinergia con Artigiancassa al fine di innovare il processo distributivo, definendo un nuovo e migliore standard di servizio.

In particolare, l’offerta di Artigiancassa è ora sostenuta da un nuovo processo creditizio e dall’innovativo modello distributivo denominato Visual Credit Inquiry (VCI) che ha permesso di ottenere importanti risultati, con un notevole aumento del tasso di delibera ed un migliore livello di servizio offerto.

Nello specifico, il nuovo processo creditizio, tramite la valorizzazione della garanzia del Fondo di Garanzia per le PMI, ha semplificato il processo di istruttoria con impatti positivi sul tasso di delibera. Di seguito sono evidenziati i principi del nuovo processo creditizio:

- cambiamento di approccio nella valutazione creditizia da «probabilità di default» a «perdita attesa»;

- valorizzazione delle garanzie maggiori del 70% concesse dai Confidi accreditati e controgarantite al 100% dal Fondo Centrale di Garanzia;

- incremento del rating di accettazione da 7- ad 8 -;

- in presenza di garanzia Confidi accreditato maggiore del 70% e controgaranzia al 100%, iter veloce di valutazione con delibera automatica in presenza di scoring positivo per importi fino a 30 mila euro.

L’altro fattore che ha inciso notevolmente sull’aumento del tasso di delibera è l’introduzione del cosiddetto “Visual Credit Inquiry” (VCI), un nuovo modello di servizio per la distribuzione dei finanziamenti.

Un modello che incorpora processi e tecnologie mai utilizzati prima d'ora dal sistema bancario e che consente di fornire agli imprenditori un servizio di advisory creditizia maggiormente tarato sulle loro esigenze.

Il VCI è infatti uno strumento per la gestione delle pratiche di finanziamento che implementa un sistema di consulenza specializzata sul credito erogata direttamente da parte di personale Artigiancassa connesso via webcam, per il tramite dello sportello associativo.

Si tratta di una soluzione veloce ed efficace che permette di arricchire l’offerta con un servizio di consulenza specializzata in real time per facilitare la gestione delle richieste di finanziamento.

Con queste innovazioni auspichiamo un sensibile miglioramento, rispetto a quanto fatto nel 2019, dei servizi offerti da Artigiancassa.

Restiamo a vostra completa disposizione per raccogliere, da parte vostra, ogni utile riscontro al fine di valutare l’efficacia e la funzionalità delle soluzioni offerte, ricordando che la Direzione Generale e la rete territoriale di Artigiancassa è a vostra disposizione per ogni ulteriore esigenza di approfondimento.

 

ABILITAZIONE ALL'ESERCIZIO DEL COMMERCIO DEI PRODOTTI DEL SETTORE MERCEOLOGICO ALIMENTARE E ALL'ESERCIZIO DELL'ATTIVITA' DI SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE AI SENSI DELL'ART. 41 DELLA L.R.18/85 – CORSO DI FORMAZIONE CONFARTIGIANATO IMPRESE COSENZA 

È in programmazione, presso le sedi territoriali di Cosenza, Castrovillari ed Amantea, il corso di formazione obbligatorio per l’ottenimento del requisito professionale per l’esercizio di somministrazione di alimenti e bevande e vendita dei prodotti alimentari (bar, ristoranti, pizzerie, etc.), secondo i criteri fissati dall’art. 40 della L.R. n. 18/85.

Si sottolinea l’opportunità di una sollecita adesione, considerato l’imminente avvio delle attività formative.

 

WHATSAPP BUSINESS – UNA NUOVA FRONTIERA PER L’ATTIVITÀ DI INFORMAZIONE AGLI ASSOCIATI

Facendo seguito a quanto già pubblicato sull’argomento, si rammenta che Confartigianato Imprese Cosenza ha attivato un nuovo servizio di informazione alle imprese associate, a mezzo WhatsApp, denominato, per l’appunto, WhatsApp Business.

Tutte le notizie e le novità inerenti alle varie categorie saranno veicolate attraverso tale nuova modalità, semplice, fruibile, sintetica, di facile e immediata consultazione.

Per rendere il servizio efficiente e applicabile nell’immediato, occorre che l’associato registri nella rubrica del  proprio telefono-cellulare il numero telefonico della scrivente che è il seguente: 0984/73955, comunicando a questa Associazione, in risposta alla presente informativa, il proprio numero di cellulare sul quale ricevere le comunicazioni.

 

PATENTINO DA FRIGORISTA – CORSO DI FORMAZIONE CONFARTIGIANATO IMPRESE COSENZA

Confartigianato Imprese Cosenza informa che venerdì 31 gennaio 2020, si terrà il corso di formazione per la preparazione all’esame per l’ottenimento del Patentino F-GAS, ai sensi del D.P.R. 43/2012, concernente l’attuazione del Regolamento CE n. 842/2006 su taluni gas fluorurati ad effetto serra.

Lo stesso è obbligatorio per tutti i tecnici che realizzano installazione, manutenzione e riparazione degli impianti contenenti gas refrigeranti fluorurati ad effetto serra.

 

ADDETTO AL PRIMO SOCCORSO - CORSO DI FORMAZIONE CONFARTIGIANATO IMPRESE COSENZA

È di prossimo avvio il corso di formazione obbligatorio per gli addetti al Primo Soccorso - (D.Lgs. 106/09), riservato ai datori di lavoro tenuti ad assicurare il primo soccorso ai lavoratori, in caso di incidenti ed emergenza.

A tal fine, la normativa introduce nuovi obblighi ed adempimenti, modulati in funzione della classificazione dell’azienda, basata su tre parametri: natura dell’attività, dimensioni aziendali e fattori di rischio (Tipologia A,B,C).

 

CORSO TUTOR DSA E ADHD CATALOGO ALTA FORMAZIONE REGIONE CALABRIA – INFORMATIVA

Con riferimento al corso in argomento, organizzato dall'Università di Reggio Calabria in collaborazione con l'Associazione Potenziamenti, incluso nel catalogo dell'Alta formazione della Regione Calabria, si comunica la pubblicazione dell’Avviso Pubblico per il finanziamento di voucher per la partecipazione a percorsi di alta formazione professionalizzante inclusi nel catalogo regionale - A.A. 2019/2020, (erogabili voucher a favore dei beneficiari per un importo massimo di 6.400 Euro: fino a 4000€ per il Corso e fino a 2400€ per il tirocinio).

Il corso di alta formazione si pone l’obiettivo di professionalizzare i partecipanti che, una volta ultimato il percorso didattico ed il tirocinio formativo obbligatorio, dovranno aver acquisito idonee modalità di intervento didattico per promuovere l’apprendimento autonomo, valorizzando le reali potenzialità degli studenti con DSA e ADHD loro affidati.

La figura di tutor DSA e ADHD può operare nelle attività scolastiche ed extrascolastiche e di potenziamento didattico, sia in posizione professionale autonoma che all’interno di istituti d’istruzione i ogni ordine e grado e di enti/centri di formazione.

Il corso si terrà Cosenza con la possibilità di essere seguito, per alcune lezioni, anche a distanza. L’avvio è previsto a febbraio 2020, fino ad agosto 2020.

 

ADDETTO ANTINCENDIO - CORSO DI FORMAZIONE CONFARTIGIANATO IMPRESE COSENZA

Sono in programmazione, presso la sede Confartigianato Imprese di Cosenza, i corsi di formazione e aggiornamento sulla sicurezza in azienda per addetto antincendio in attività a rischio di incendio medio, ai sensi del D.M. n. 64 del 10 marzo 1998 e del D.Lgs. n. 106/09, recante i criteri generali di sicurezza antincendio e di gestione dell'emergenza nei luoghi di lavoro.

È obbligo del datore di lavoro individuare una o più persone da formare in merito alle procedure da adottare in caso di incendio.

Occorre, altresì, fornire ai lavoratori un’adeguata informazione/formazione sui principi base della prevenzione incendi e sulle azioni da attuare nel caso in cui si verifichi tale emergenza.

Gli incaricati hanno l’obbligo di frequentare appositi corsi di formazione.

 

OPERATORE SOCIO SANITARIO (OSS) - CORSO DI FORMAZIONE CONFARTIGIANATO COSENZA

È in programmazione, a Cosenza, il corso per il conseguimento del titolo di operatore socio sanitario (OSS) - (L.R. 18/85, art. 40 e D.G.R. n. 155/17).

Lo stesso è volto a fornire una formazione specifica di carattere teorico e tecnico-pratico per un profilo assistenziale polivalente, riferito ad un operatore in grado di intervenire nelle situazioni caratterizzate dalla mancanza di autonomia psicofisica dell’assistito, con un approccio che privilegia l’attenzione alla persona, alle sue esigenze e potenzialità residue.

Il corso intende fornire l’acquisizione e l’approfondimento di una professionalità polivalente con il profilo professionale.

 

SICUREZZA SUL LAVORO - CORSI DI FORMAZIONE  E AGGIORNAMENTO CONFARTIGIANATO COSENZA

È in programmazione, presso le sedi territoriali di Confartigianato Imprese Cosenza,  il corso di formazione e  aggiornamento per Responsabili del Servizio di Prevenzione e Protezione, obbligatorio ai sensi dell’art. 34 del D.Lgs. 81/2001 e ss.mm. ed in virtù della nuova normativa - Accordo Stato-Regioni 2012. 

La durata è costituita da un monte ore complessivo che varia da 16, 32, 48 ore per la prima partecipazione; 4, 8, 16 per l’aggiornamento, in base al livello di rischio, rispettivamente Basso, Medio, Alto,  individuato dalla classificazione ATECO 2002_2007.

 

MANIPOLAZIONE DEGLI ALIMENTI – CORSO DI FORMAZIONE CONFARTIGIANATO IMPRESE COSENZA

È in programmazione il corso di formazione  per responsabili e addetti alla manipolazione degli alimenti, la cui obbligatorietà è sancita dal DGR 98/07 e dal Regolamento CE 852/04.

Sono tenuti a partecipare tutti gli operatori del settore alimentare, responsabili (titolare o legale rappresentante di società) e i lavoratori delle aziende operanti in tale ambito, addetti alla manipolazione degli alimenti, in quanto tale partecipazione sostituisce il rilascio del libretto sanitario e consente di evitare diffide e sanzioni.

A titolo esemplificativo, ma non esaustivo, sono interessate le attività di: mensa, ristorante, pizzeria, rosticceria, pasticceria, gelateria, pastificio, panificio, allievi di scuola alberghiera, addetti alla trasformazione, lavorazione, vendita, confezionamento e trasporto degli alimenti, camerieri e baristi.

 

TECNICO MECCATRONICO DELLE AUTORIPARAZIONI – CORSO DI FORMAZIONE CONFARTIGIANATO IMPRESE COSENZA

È  in programmazione il corso di formazione professionale per “Tecnico meccatronico delle autoriparazioni”, ovvero l’individuo preposto alla gestione tecnica dell’azienda di autoriparazione, regolarmente iscritta nel Registro imprese o all'Albo delle imprese artigiane.

Possono, comunque, continuare a svolgere l'attività le imprese i cui responsabili tecnici (siano o meno titolari dell'impresa stessa) abbiano compiuto 55 anni di età alla data del 5 gennaio 2013 e ciò sino al compimento dell'età prevista per il conseguimento della pensione di vecchiaia.

Il superamento dell’esame finale comporta il rilascio di un attestato di qualifica professionale di “Tecnico Meccatronico delle Autoriparazioni”, riconosciuto dalla Regione Calabria e valido a livello nazionale ed europeo.

 

SICUREZZA LAVORATORI DIPENDENTI - CORSO DI FORMAZIONE CONFARTIGIANATO IMPRESE COSENZA

Confartigianato Imprese Cosenza ha in programmazione  il corso per lavoratori. A seguito della Conferenza Permanente fra Ministero delle Politiche Sociali, Ministero della Salute, Regioni e Province autonome del 21 dicembre 2011, in attuazione dell'articolo 37, comma 2, del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81, sono state definite le modalità ed i criteri relativi allo svolgimento della formazione obbligatoria per la sicurezza dei lavoratori dipendenti.

In particolare, l’Accordo Stato-Regioni prevede che la formazione sulla sicurezza dei lavoratori abbia una durata variabile in funzione del settore di appartenenza dell’azienda e sia composta da un modulo di carattere “generale “ e un modulo “specifico”.

Per tutti i settori, la formazione “generale” ha una durata di 4 ore e si pone l’obiettivo di formare i lavoratori in merito ai concetti generali di prevenzione e sicurezza sul lavoro, mentre la durata  della formazione “specifica” sarà rispettivamente di 4, 8 e 12 ore, in base al livello di rischio individuato dalla classificazione ATECO 2002_2007. Si ricorda che decorsi 5 anni dalla formazione, i lavoratori dovranno obbligatoriamente frequentare un corso di aggiornamento.

 

IMPRENDITORE AGRICOLO PROFESSIONALE (IAP) – CORSO DI FORMAZIONE CONFARTIGIANATO IMPRESE COSENZA

Confartigianato Imprese Cosenza comunica che è in programmazione il corso di formazione “Imprenditore Agricolo Professionale (IAP)”.

La partecipazione alle lezioni consente l’acquisizione dell’attestato di frequenza e profitto, utile ai fini della partecipazione al bando riguardante la Misura 6 del P.S.R. Calabria 2014-2020 – Annualità 2018.

Il corso avrà una durata di 150 ore, di cui 120 in aula e 30 di stage in azienda.

La frequenza è obbligatoria e le assenze consentite non possono superare il 20% del monte ore totale.

I requisiti per l’ammissione al corso sono: 

• maggiore età;

• diploma di scuola secondaria di primo grado.

 

Il percorso formativo sarà incentrato sulle tematiche relative all’acquisizione e aggiornamento di conoscenze e competenze professionali per gli imprenditori agricoli.

In particolare, gli argomenti trattati affronteranno i temi del marketing e della legislazione in materia, dell’igiene e sicurezza alimentare, della sicurezza sui luoghi di lavoro, della multifunzionalità dell’attività agricola, della gestione economica dell’azienda condotta con modalità produttive eco-compatibili.

 

AGENTE IMMOBILIARE – CORSO DI FORMAZIONE CONFARTIGIANATO COSENZA

È in programmazione il corso di formazione obbligatorio per l’ottenimento del requisito professionale da parte di coloro che intendono intraprendere l’attività di agente d’affari in mediazione nel settore immobiliare.

Il corso è finalizzato a fornire ai partecipanti le competenze necessarie per operare come agente d’affari in mediazione settore immobiliare e per la preparazione all’esame di abilitazione da espletare presso la Camera di Commercio.

Il percorso formativo, secondo i criteri fissati dall’art. 40 della L.R. n. 18/85, ha una durata complessiva di 80 ore.

Possono iscriversi tutti coloro che abbiano raggiunto la maggiore età e conseguito il diploma di scuola secondaria di secondo grado.

 

CORONAVIRUS – CONTINUA IL CONFRONTO TRA CONFARTIGIANATO E L’ESECUTIVO. IN ARRIVO PROVVEDIMENTI PER LE IMPRESE

Confartigianato continua a partecipare ai tavoli aperti dall’Esecutivo per affrontare l’emergenza coronavirus. I rappresentanti di Confartigianato sono intervenuti ad una riunione con il Ministro Dario Franceschini per discutere la situazione delle imprese del settore turismo, messe in  difficoltà dall’emergenza sanitaria scattata con il coronavirus. Il Ministro Franceschini ha annunciato un piano in tre fasi con misure che saranno varate dal Consiglio dei Ministri, provvedimenti strutturali anticrisi e una strategia di rilancio del turismo made in Italy. I rappresentanti di Confartigianato, nel condividere le indicazioni del Ministro, hanno sottolineato la necessità di interventi per accompagnare il recupero della domanda interna.

 

ACADEMY – TORNA L’ALTA FORMAZIONE IMPRENDITORIALE DI CONFARTIGIANATO ACADEMY CON LA BOCCONI DI MILANO

Confartigianato continua a investire sulla formazione degli associati con una nuova edizione di Confartigianato Academy, il corso di potenziamento per imprenditori artigiani organizzato in collaborazione con la SDA Bocconi di Milano. Un master per aumentare conoscenze e competenze, per approfondire i valori identitari e la gestione economico-finanziaria di una piccola impresa, per sviluppare un’idea imprenditoriale e le strategie per renderla di successo. “La coniugazione felice del fare e del saper fare è il segreto del valore artigiano – ha sottolineato Cesare Fumagalli, Segretario generale di Confartigianato – Il saper fare è il frutto di competenze che si acquisiscono con il lavoro e con l’apprendimento. Proprio all’apprendimento continuo è dedicato il progetto di Confartigianato Academy”, che in questi anni ha visto centinaia di imprenditori prendere parte ai corsi. Un percorso di formazione manageriale altamente qualificante e qualificata, grazie alla collaborazione con la SDA Bocconi, e in grado di aumentare le competenze per la gestione di una moderna piccola impresa italiana, pronta e capace a cogliere le opportunità della tecnologia, dell’export e della formazione continua, non più soltanto dei propri collaboratori.

Due i corsi organizzati per l’anno accademico 2020/21: classico e progredito, entrambi riservati in esclusiva agli imprenditori associati e ospitati nelle aule del nuovissimo campus della Bocconi, in via R. Sarfatti 10 a Milano.

Confartigianato Academy

La 6° edizione del corso base di Confartigianato Academy prevede sei moduli formativi da due giornate ciascuno:

25 e 26 settembre 2020, 23 e 24 ottobre, 6 e 7 novembre, 22 e 23 gennaio 2021, 19 e 20 febbraio, 19 e 20 marzo.

Termine iscrizioni: 30 giugno 2020.

Confartigianato Academy progredito

La 2° edizione del corso progredito di Confartigianato Academy prevede tre moduli formativi da due giornate ciascuno:

15 e 16 maggio 2020, 12 e 13 giugno, 10 e 11 luglio.

Termine iscrizioni: 15 aprile 2020.

 

ANAP – CORONAVIRUS, IL PRESIDENTE DI ANAP CONFARTIGIANATO PERSONE, GUIDO CELASCHI: “PENE PIÙ SEVERE PER I TRUFFATORI”

“Chiamarli mascalzoni è poco: sono dei veri e propri sciacalli coloro che, approfittando dell’epidemia del coronavirus, si recano nelle case degli anziani, spacciandosi per lo più per operatori del servizio civile o di quello sanitario, per truffarli con una scusa o l’altra e sottrarre loro denaro o beni preziosi”. Sono queste le dichiarazioni di Guido Celaschi, Presidente di ANAP Confartigianato Persone, a commento degli episodi di questi giorni. “Approfittarsi della categoria più fragile della nostra popolazione, quella anziana, in tali circostanze drammatiche come quella di un’epidemia che sta sconvolgendo il nostro Paese, è ignobile. Senza considerare che sono proprio gli anziani le persone più suscettibili alle forme gravi e che quindi necessitano di maggiori tutele. Occorre, a mio avviso, che il Governo approvi al più presto un provvedimento di legge che inasprisca in maniera davvero significativa e molto pesante questi reati e assicuri la certezza della pena. Una raccomandazione – ha concluso Celaschi – la rivolgo anche agli anziani: non aprite la porta, come abbiamo più volte ripetuto, a chi non conoscete ma chiamate subito le Forze dell’Ordine perché si attivino a difendervi e ad individuare gli eventuali sciacalli!”.

 

CORONAVIRUS – CONFARTIGIANATO BENESSERE: “SCEGLIERE GLI IMPRENDITORI IN REGOLA”

L’emergenza sanitaria da coronavirus impone comportamenti di massima cautela anche nella scelta dei servizi alla persona. E ripropone l’importanza di rivolgersi a operatori in regola con le norme di settore sia dal punto di vista della formazione obbligatoria sia per quanto riguarda i requisiti igienico-sanitari dei locali nei quali l’attività viene svolta. E’ il caso delle attività legate alla cura del corpo, come le imprese dei settori acconciatura ed estetica.

Confartigianato Benessere ribadisce che gli imprenditori sono da sempre tenuti a rispettare le prassi stabilite per legge al fine di evitare la trasmissione di patogeni o agenti contaminanti e, oltre alle norme previste a livello nazionale, seguono percorsi di formazione specifici per adeguarsi ai protocolli igienico-sanitari imposti dalle ASL territoriali.

Tiziana Chiorboli, Presidente di Confartigianato Benessere, sottolinea: “I saloni di acconciatura ed i centri estetici sono i luoghi in cui vengono maggiormente rispettate le misure di igiene e sicurezza, a beneficio nostro e della nostra clientela”. “La nostra attività – aggiunge la Presidente di Confartigianato Estetisti Sandra Landoni – è soggetta a norme stringenti, sia di livello nazionale che regionale/provinciale, che impongono non solo la pulizia, la disinfezione e la sterilizzazione di strumenti e attrezzature, ma anche l’igienizzazione dei locali e degli ambienti specifici di lavoro. “Le misure di sicurezza adottate dalle imprese del settore – fa rilevare Confartigianato Benessere – rappresentano una garanzia per i clienti, non solo in presenza di emergenze di tipo sanitario. E questo deve rappresentare una costante e precisa indicazione a scegliere con consapevolezza ed evitare di affidarsi a soggetti che operano abusivamente, in locali non adibiti allo scopo e in assenza dei requisiti professionali previsti dalla legge”.

 

CORONAVIRUS – DA FSBA INTERVENTO PER IMPRESE E LAVORATORI. CONFARTIGIANATO SIGLA ACCORDO INTERCONFEDERALE CON I SINDACATI

La bilateralità artigiana si attiva per fronteggiare gli effetti dell’emergenza coronavirus sulle imprese. Confartigianato ha firmato  un accordo interconfederale che prevede, per tutte le imprese e i datori di lavoro iscritti al Fondo di Solidarietà Bilaterale dell’Artigianato (quindi per le imprese artigiane e anche per il sistema associativo), uno specifico intervento fino a venti settimane nell’arco del biennio mobile connesso a sospensioni dell’attività aziendale determinate dal coronavirus. L’intervento non è limitato alle “zone rosse” ma riguarda l’intero territorio nazionale, sempre in relazione a sospensioni determinate dalla causale coronavirus.

Nell’accordo si sollecitano anche gli altri strumenti della bilateralità nazionale (Fondartigianato e Sanarti) affinché, ciascuno per le proprie competenze, definiscano tempestivi e specifici interventi a favore di lavoratori e imprese per fronteggiare il coronavirus.

 

AUTOTRASPORTO – CONFARTIGIANATO IN AUDIZIONE ALLA CAMERA SULLA CARTA DI QUALIFICAZIONE PER I CONDUCENTI

“L’estensione a tutte le tipologie di conducenti dell’obbligo di possesso della carta di qualificazione consente di allinearci alle disposizioni già emanate dagli Stati dell’Unione europea”. Lo hanno sottolineato i rappresentanti di Confartigianato Trasporti in audizione alla Commissione Trasporti della Camera sullo schema di decreto legislativo che recepisce la direttiva Ue 2018/645 in materia di qualificazione e formazione dei conducenti di veicoli adibiti a trasporto merci e persone. Il Segretario nazionale di Confartigianato Trasporti Sergio Lo Monte ha espresso alcune considerazioni generali sulla direttiva comunitaria e valutazioni di merito sull’articolato del decreto di recepimento nazionale, con l’auspicio che possano essere prese in considerazione nel corso dell’iter parlamentare.

Lo Monte ha fatto rilevare alcune disposizioni ancora troppo generiche quali il riferimento all’istituzione della rete informatica di interoperabilità tra gli Stati membri per lo scambio di informazioni sulla qualificazione dei conducenti e le deroghe in materia di obbligo di conseguimento della CQC per i conducenti trasporto occasionale. In particolare, ha avanzato proposte di modifica riguardanti i seguenti aspetti:

– l’equivalenza dei corsi svolti dai conducenti su “corretta gestione del cronotachigrafo ed i tempi di guida e di riposo” e “sicurezza e ancoraggio del carico” alle attività formative riconosciute ai fini del conseguimento di uno dei periodi di sette ore per l’ottenimento del rinnovo;

– il riconoscimento automatico delle due ore svolte in modalità e-learning (di ciascun modulo da sette ore) attraverso la stampa di un certificato direttamente dalla piattaforma per il rinnovo quinquennale;

– la previsione di un periodo transitorio, per dare la possibilità di adeguarsi alla norma, a coloro i quali già operano e dovranno svolgere contestualmente la formazione per il conseguimento della CQC.

 

TESSERAMENTO 2020 - AVVISO AGLI ASSOCIATI

Si avvisano i Signori soci che, presso gli uffici territoriali di Confartigianato Imprese Cosenza, è possibile ritirare la tessera per l’anno 2020, unitamente all’attivazione di ConfApp, l’applicazione per smartphone di Confartigianato Imprese, con tutte le notizie, settore per settore, di carattere nazionale, regionale e provinciale; in quest’ultimo caso, quelle pubblicate quotidianamente da Confartigianato Cosenza.

 

CONFAPP, L’APPLICAZIONE DI CONFARTIGIANATO COSENZA DISPONIBILE PER IOS E ANDROID

Semplice, intuitiva e ad alto tasso d’innovazione. È ConfApp, l’applicazione per dispositivi mobili di Confartigianato Cosenza, con le notizie, gli eventi, le informazioni tecniche e le opportunità riservate agli imprenditori associati. Tutto il mondo della piccola e media impresa sempre a portata di mano ed estremamente semplice da utilizzare.

Una volta scaricata l’app, si viene profilati secondo la propria attività. Questa selezione consente all’applicazione di fornire le informazioni più utili all’associato, con riferimento al settore di appartenenza, garantendo, attraverso il proprio smartphone, tutte le informazioni occorrenti per essere sempre aggiornati.          

Per l’installazione della suddetta applicazione, basterà contattare gli uffici dell’Associazione, che seguiranno l’associato in ogni passaggio.

A quel punto,  l’imprenditore potrà avere le informazioni del proprio settore e della propria Associazione, con le notizie, gli eventi e gli appuntamenti che più lo interessano, potendo accedere, inoltre, al servizio settimanale del TG ONLINE di Confartigianato.

Un ulteriore passo di Confartigianato Cosenza, quindi, verso un futuro sempre più tecnologico ed innovativo al servizio delle imprese, fatto di personalizzazione delle informazioni e di servizi offerti agli imprenditori.

 

Per informazioni contattare il numero unico per tutto il territorio provinciale 0984/73955.

 

Per Informazioni

Viale degli Alimena, 61 - 87100 Cosenza

0984 73955

info@confartigianatocosenza.it

Search