NewsLetter del lunedi

Newsletter Confartigianato Imprese Cosenza n. 2 del 13 gennaio 2020

 

ISCRIZIONE AL REGISTRO UNICO DEGLI OPERATORI DI GIOCO

L’art. 27 del decreto legge 26 ottobre 2019, n. 124, convertito, con modificazioni, nella legge 19 dicembre 2019, n. 157 prevede l’istituzione, per l’anno 2020, del Registro Unico degli Operatori di Gioco (c.d. RUOG). Il comma 7 del medesimo articolo dispone che con Decreto del Ministro dell’Economia e delle Finanze sono stabilite le disposizioni applicative relative alla tenuta del Registro, all’iscrizione (ovvero alla cancellazione dallo stesso), ai tempi e alle modalità di effettuazione del versamento.

Pertanto, l’iscrizione al Registro Unico degli Operatori di Gioco sarà obbligatoria per tutti gli operatori del gioco pubblico, sia su canale fisico che a distanza, solo a seguito dell’emanazione del citato Decreto Ministeriale.

Peraltro, fino all’istituzione del citato Registro Unico resta vigente l’obbligo di iscrizione all’elenco di cui all’art. 1, comma 533 della legge 23 dicembre 2005, n. 266, come modificato dall’articolo 1, comma 82, della legge 13 dicembre 2010, n. 220 (cd elenco RIES) per tutti gli operatori che svolgono attività funzionali alla raccolta di gioco mediante apparecchi da intrattenimento con vincita in denaro.

Il rinnovo dell’iscrizione per l’anno 2020 è da effettuarsi tassativamente entro e non oltre il 20 gennaio 2020, con le modalità e termini di pagamento vigenti (versamento di € 150,00 con modello F24 su cod. tributo 5216).

A decorrere dalla data di istituzione del Registro Unico degli Operatori di Gioco, l’Elenco RIES sarà abrogato in conformità con le disposizioni del previsto Decreto Ministeriale.

 

CORSO DI ABILITAZIONE ALL'ESERCIZIO DEL COMMERCIO DEI PRODOTTI  DEL SETTORE MERCEOLOGICO ALIMENTARE E ALL'ESERCIZIO DELL'ATTIVITA' DI SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE AI SENSI DELL'ART. 41 DELLA L.R.18/85.

Confartigianato Imprese Cosenza ha in programmazione, nel corrente mese di gennaio,  presso le proprie sedi territoriali, il corso di formazione obbligatorio per l’ottenimento del requisito professionale per l’esercizio di somministrazione di alimenti e bevande e vendita dei prodotti alimentari (bar, ristoranti, pizzerie, etc.), secondo i criteri fissati dall’art. 40 della L.R. n. 18/85.

Si sottolinea l’opportunità di una sollecita adesione, considerato l’imminente avvio delle attività formative.

 

PATENTINO DA FRIGORISTA – CORSO DI FORMAZIONE CONFARTIGIANATO IMPRESE COSENZA

Confartigianato Imprese Cosenza informa che venerdì 31 gennaio 2020, si terrà il corso di formazione per la preparazione all’esame per l’ottenimento del Patentino F-GAS, ai sensi del D.P.R. 43/2012, concernente l’attuazione del Regolamento CE n. 842/2006 su taluni gas fluorurati ad effetto serra.

Lo stesso è obbligatorio per tutti i tecnici che realizzano installazione, manutenzione e riparazione degli impianti contenenti gas refrigeranti fluorurati ad effetto serra.

 

ADDETTO AL PRIMO SOCCORSO - CORSO DI FORMAZIONE CONFARTIGIANATO IMPRESE COSENZA

È di prossimo avvio il corso di formazione obbligatorio per gli addetti al Primo Soccorso - (D.Lgs. 106/09), riservato ai datori di lavoro tenuti ad assicurare il primo soccorso ai lavoratori, in caso di incidenti ed emergenza.

A tal fine, la normativa introduce nuovi obblighi ed adempimenti, modulati in funzione della classificazione dell’azienda, basata su tre parametri: natura dell’attività, dimensioni aziendali e fattori di rischio (Tipologia A,B,C).

 

“STORYTELLING” - EVOCARE LE EMOZIONI PER CONQUISTARE I MERCATI INTERNAZIONALI. AL VIA IL CORSO GRATUITO CONFARTIGIANATO IMPRESE CALABRIA

Facendo seguito alla precedente informativa si ricorda che nel mese di febbraio si svolgerà  il corso organizzato dal Sistema Confartigianato in collaborazione con ICE Agenzia.

L’evento si articolerà in un percorso gratuito di seminari su Storytelling e Comunicazione di Impresa rivolto a PMI, start-up, cooperative, consorzi e reti di impresa.

Il percorso si articola in tre giornate di formazione che si svolgeranno il 6, il 13 e il 20 febbraio 2020,  presso la sede dei Confartigianato Imprese Calabria, in Catanzaro, via Lucrezia della Valle n. 56.

Al termine delle tre giornate di formazione, il 27 febbraio, si terrà una sessione di incontri individuali dedicata alle imprese partecipanti.

La finalità del corso, che è GRATUITO, è di offrire un approfondimento su una tematica fondamentale per promuovere e comunicare l’impresa e i prodotti sui mercati internazionali, per un’efficace comunicazione all’esterno dell’azienda.

Un’occasione importante che Confartigianato ha voluto realizzare in Calabria per le proprie imprese.

L’obiettivo fissato da ICE Agenzia è di 40 imprese calabresi partecipanti.

 

NAVE DA CROCIERA AUSTRALIANA ARRIVA A CORIGLIANO-ROSSANO - OCCASIONE DI VISIBILITÀ PER LE IMPRESE

Confartigianato Imprese Cosenza informa che, giovedì 30 gennaio 2020, presso il porto di Corigliano-Rossano, attraccherà una nave da crociera australiana.

L’Amministrazione comunale ospiterà, per ciascuno dei due centri storici, 15 aziende dei settori enogastronomico e artistico-tradizionale per esposizione e vendita.

Le richieste di adesione dovranno essere inoltrate alla scrivente entro e non oltre il 15 gennaio 2020.

 

WHATSAPP BUSINESS – UNA NUOVA FRONTIERA PER L’ATTIVITÀ DI INFORMAZIONE AGLI ASSOCIATI

Facendo seguito a quanto già pubblicato sull’argomento, si rammenta che Confartigianato Imprese Cosenza ha attivato un nuovo servizio di informazione alle imprese associate, a mezzo WhatsApp, denominato, per l’appunto, WhatsApp Business.

Tutte le notizie e le novità inerenti alle varie categorie saranno veicolate attraverso tale nuova modalità, semplice, fruibile, sintetica, di facile e immediata consultazione.

Per rendere il servizio efficiente e applicabile nell’immediato, occorre che l’associato registri nella rubrica del  proprio telefono-cellulare il numero telefonico della scrivente che è il seguente: 0984/73955, comunicando a questa Associazione, in risposta alla presente informativa, il proprio numero di cellulare sul quale ricevere le comunicazioni.

 

ADDETTO ANTINCENDIO - CORSO DI FORMAZIONE CONFARTIGIANATO IMPRESE COSENZA

Sono in programmazione, presso la sede Confartigianato Imprese di Cosenza, i corsi di formazione e aggiornamento sulla sicurezza in azienda per addetto antincendio in attività a rischio di incendio medio, ai sensi del D.M. n. 64 del 10 marzo 1998 e del D.Lgs. n. 106/09, recante i criteri generali di sicurezza antincendio e di gestione dell'emergenza nei luoghi di lavoro.

È obbligo del datore di lavoro individuare una o più persone da formare in merito alle procedure da adottare in caso di incendio.

Occorre, altresì, fornire ai lavoratori un’adeguata informazione/formazione sui principi base della prevenzione incendi e sulle azioni da attuare nel caso in cui si verifichi tale emergenza.

Gli incaricati hanno l’obbligo di frequentare appositi corsi di formazione.

 

OPERATORE SOCIO SANITARIO (OSS) - CORSO DI FORMAZIONE CONFARTIGIANATO COSENZA

È in programmazione, a Cosenza, il corso per il conseguimento del titolo di operatore socio sanitario (OSS) - (L.R. 18/85, art. 40 e D.G.R. n. 155/17).

Lo stesso è volto a fornire una formazione specifica di carattere teorico e tecnico-pratico per un profilo assistenziale polivalente, riferito ad un operatore in grado di intervenire nelle situazioni caratterizzate dalla mancanza di autonomia psicofisica dell’assistito, con un approccio che privilegia l’attenzione alla persona, alle sue esigenze e potenzialità residue.

Il corso intende fornire l’acquisizione e l’approfondimento di una professionalità polivalente con il profilo professionale.

 

 

SICUREZZA SUL LAVORO - CORSI DI FORMAZIONE  E AGGIORNAMENTO CONFARTIGIANATO COSENZA

È in programmazione, presso le sedi territoriali di Confartigianato Imprese Cosenza,  il corso di formazione e  aggiornamento per Responsabili del Servizio di Prevenzione e Protezione, obbligatorio ai sensi dell’art. 34 del D.Lgs. 81/2001 e ss.mm. ed in virtù della nuova normativa - Accordo Stato-Regioni 2012. 

La durata è costituita da un monte ore complessivo che varia da 16, 32, 48 ore per la prima partecipazione; 4, 8, 16 per l’aggiornamento, in base al livello di rischio, rispettivamente Basso, Medio, Alto,  individuato dalla classificazione ATECO 2002_2007.

 

 

MANIPOLAZIONE DEGLI ALIMENTI – CORSO DI FORMAZIONE CONFARTIGIANATO IMPRESE COSENZA

È in programmazione il corso di formazione  per responsabili e addetti alla manipolazione degli alimenti, la cui obbligatorietà è sancita dal DGR 98/07 e dal Regolamento CE 852/04.

Sono tenuti a partecipare tutti gli operatori del settore alimentare, responsabili (titolare o legale rappresentante di società) e i lavoratori delle aziende operanti in tale ambito, addetti alla manipolazione degli alimenti, in quanto tale partecipazione sostituisce il rilascio del libretto sanitario e consente di evitare diffide e sanzioni.

A titolo esemplificativo, ma non esaustivo, sono interessate le attività di: mensa, ristorante, pizzeria, rosticceria, pasticceria, gelateria, pastificio, panificio, allievi di scuola alberghiera, addetti alla trasformazione, lavorazione, vendita, confezionamento e trasporto degli alimenti, camerieri e baristi.

 

TECNICO MECCATRONICO DELLE AUTORIPARAZIONI – CORSO DI FORMAZIONE CONFARTIGIANATO IMPRESE COSENZA

È  in programmazione il corso di formazione professionale per “Tecnico meccatronico delle autoriparazioni”, ovvero l’individuo preposto alla gestione tecnica dell’azienda di autoriparazione, regolarmente iscritta nel Registro imprese o all'Albo delle imprese artigiane.

Possono, comunque, continuare a svolgere l'attività le imprese i cui responsabili tecnici (siano o meno titolari dell'impresa stessa) abbiano compiuto 55 anni di età alla data del 5 gennaio 2013 e ciò sino al compimento dell'età prevista per il conseguimento della pensione di vecchiaia.

Il superamento dell’esame finale comporta il rilascio di un attestato di qualifica professionale di “Tecnico Meccatronico delle Autoriparazioni”, riconosciuto dalla Regione Calabria e valido a livello nazionale ed europeo.

 

 

SICUREZZA LAVORATORI DIPENDENTI - CORSO DI FORMAZIONE CONFARTIGIANATO IMPRESE COSENZA

Confartigianato Imprese Cosenza ha in programmazione  il corso per lavoratori. A seguito della Conferenza Permanente fra Ministero delle Politiche Sociali, Ministero della Salute, Regioni e Province autonome del 21 dicembre 2011, in attuazione dell'articolo 37, comma 2, del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81, sono state definite le modalità ed i criteri relativi allo svolgimento della formazione obbligatoria per la sicurezza dei lavoratori dipendenti.

In particolare, l’Accordo Stato-Regioni prevede che la formazione sulla sicurezza dei lavoratori abbia una durata variabile in funzione del settore di appartenenza dell’azienda e sia composta da un modulo di carattere “generale “ e un modulo “specifico”.

Per tutti i settori, la formazione “generale” ha una durata di 4 ore e si pone l’obiettivo di formare i lavoratori in merito ai concetti generali di prevenzione e sicurezza sul lavoro, mentre la durata  della formazione “specifica” sarà rispettivamente di 4, 8 e 12 ore, in base al livello di rischio individuato dalla classificazione ATECO 2002_2007. Si ricorda che decorsi 5 anni dalla formazione, i lavoratori dovranno obbligatoriamente frequentare un corso di aggiornamento.

 

AGENTE E RAPPRESENTANTE DI COMMERCIO – CORSO DI FORMAZIONE CONFARTIGIANATO IMPRESE COSENZA

È in programmazione il corso di formazione per agente e rappresentante di commercio, obbligatorio ai sensi della legge n. 204/1985.

Lo stesso è rivolto a coloro i quali intendono intraprendere tale professione e che, in virtù di ciò, interagiscono quotidianamente con realtà economiche di diversa natura.

Il percorso formativo è costituito da lezioni teoriche ed esercitazioni pratiche, al termine delle quali i partecipanti che avranno frequentato almeno l’80% delle ore previste dal programma saranno sottoposti a verifica di apprendimento.

Agli stessi sarà rilasciato un attestato di abilitazione per l’iscrizione al Registro Imprese della Camera di Commercio, valido su tutto il territorio nazionale.

La frequenza di un apposito corso di formazione è fondamentale per intraprendere l’attività, presso la CCIAA competente per territorio.

Il corso è finalizzato alla formazione di figure professionali che abbiano contezza delle tendenze di mercato e siano, quindi, in grado di intervenire sulle promozioni di vendita/servizi.

La competenza sviluppata permette di definire il rapporto con il cliente ricevendone gli ordini e riscuotendone i crediti, oltre a consentire l’apprendimento di abilità riguardanti i rapporti commerciali e di rappresentanza.

Scopo finale, dunque, è formare figure professionali in linea con i criteri dettati dalla Legge 204/85 di disciplina della materia.

 

IMPRENDITORE AGRICOLO PROFESSIONALE (IAP) – CORSO DI FORMAZIONE CONFARTIGIANATO IMPRESE COSENZA

Confartigianato Imprese Cosenza comunica che è in programmazione il corso di formazione “Imprenditore Agricolo Professionale (IAP)”.

La partecipazione alle lezioni consente l’acquisizione dell’attestato di frequenza e profitto, utile ai fini della partecipazione al bando riguardante la Misura 6 del P.S.R. Calabria 2014-2020 – Annualità 2018.

Il corso avrà una durata di 150 ore, di cui 120 in aula e 30 di stage in azienda.

La frequenza è obbligatoria e le assenze consentite non possono superare il 20% del monte ore totale.

I requisiti per l’ammissione al corso sono:

  • maggiore età;

  • diploma di scuola secondaria di primo grado.

Il percorso formativo sarà incentrato sulle tematiche relative all’acquisizione e aggiornamento di conoscenze e competenze professionali per gli imprenditori agricoli.

 

In particolare, gli argomenti trattati affronteranno i temi del marketing e della legislazione in materia, dell’igiene e sicurezza alimentare, della sicurezza sui luoghi di lavoro, della multifunzionalità dell’attività agricola, della gestione economica dell’azienda condotta con modalità produttive eco-compatibili.

 

AGENTE IMMOBILIARE – CORSO DI FORMAZIONE CONFARTIGIANATO COSENZA

È in programmazione il corso di formazione obbligatorio per l’ottenimento del requisito professionale da parte di coloro che intendono intraprendere l’attività di agente d’affari in mediazione nel settore immobiliare.

Il corso è finalizzato a fornire ai partecipanti le competenze necessarie per operare come agente d’affari in mediazione settore immobiliare e per la preparazione all’esame di abilitazione da espletare presso la Camera di Commercio.

Il percorso formativo, secondo i criteri fissati dall’art. 40 della L.R. n. 18/85, ha una durata complessiva di 80 ore.

Possono iscriversi tutti coloro che abbiano raggiunto la maggiore età e conseguito il diploma di scuola secondaria di secondo grado.

 

BED & BREAKFAST - NIENTE ISCRIZIONE ALLA GESTIONE COMMERCIANTI - NUOVA ORDINANZA DELLA CASSAZIONE

Essendo l’attività di bed & breakfast priva dei requisiti di abitualità e prevalenza, sia da un punto di vista di qualificazione normativa che sul piano delle concrete modalità di svolgimento, non sussiste l’obbligo di iscrizione alla gestione commercianti.

Lo ha confermato la Corte di Cassazione, Sez. VI Civile, con l’ordinanza n. 32034/19, depositata il 9 dicembre.

Nel caso specifico, la Corte d'appello di Genova, con la sentenza n. 102/2017, rigettava l'appello dell'INPS confermando la statuizione di primo grado che aveva accertato l'insussistenza dell'obbligo di iscriversi alla gestione commercianti per l'attività di bed & breakfast svolta sulla base della previsione della normativa regionale, la quale prevede che lo stesso tipo di attività deve dirsi occasionale quando svolta entro il limite temporale di giorni 240 poi ridotto a 210.

L'interpretazione contraria suggerita dall'INPS appariva, secondo la Corte, in contrasto sia con il chiaro dato normativo, sia con le peculiari caratteristiche dell'attività di bed & breakfast le quali comportano un attività di impegno limitato (all'effettuazione della pulizia delle camere, alla preparazione della prima colazione con cibi e bevande che non richiedono manipolazione) e per un numero esiguo di giornate (che non devono superare il numero fissato dal legislatore regionale).

Avverso la sentenza l’INPS ha proposto ricorso per Cassazione, la quale ha confermato le conclusioni della Corte d’appello di Genova riconoscendo la mancanza dei requisiti di abitualità e prevalenza sia per effetto della legge regionale, sia per averli ricavati dalle concrete modalità di esercizio dell'attività di bed & breakfast. L'occasionalità del resto (e quindi la mancanza di abitualità) è data anche e soprattutto dalla durata dell'attività nel tempo; mentre la prevalenza è riferita all'impegno richiesto ed al reddito ricavato.

Per completezza, vogliamo, infine, ricordare che qualora l’attività venga svolta, sia in forma di impresa individuale che societaria, con abitualità e professionalità si hanno gli obblighi degli adempimenti relativi alla tenuta della contabilità IVA, della iscrizione all’INAIL, della contribuzione INPS e della iscrizione al Registro delle imprese tenuta dalla alla Camera di Commercio.

 

F-GAS -  IL DECRETO SANZIONI È IN GAZZETTA UFFICIALE. ENTRERÀ IN VIGORE IL 17 GENNAIO

È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto legislativo 5 dicembre 2019, n. 163, recante “Disciplina sanzionatoria per la violazione delle disposizioni di cui al regolamento (UE) n. 517/2014 sui gas fluorurati a effetto serra e che abroga il regolamento (CE) n. 842/2006”.

Questo decreto, che entrerà in vigore il 17 gennaio prossimo, introduce una nuova disciplina sanzionatoria per la violazione delle disposizioni di cui al Regolamento (UE) n. 517/2014 sui gas fluorurati a effetto serra che abroga il Regolamento (CE) n. 842/2006.

Il testo prevede, tra l’altro, sanzioni amministrative pecuniarie per la violazione degli obblighi in materia di prevenzione delle emissioni e di sistemi di rilevamento delle perdite, nonché, in alcuni casi, pene detentive per la violazione degli obblighi previsti.

Il provvedimento, composto da 19 articoli, abroga il decreto legislativo 5 marzo 2013, n. 26.

 

ISI INAIL 2020 (RISORSE 2019) – SINTESI DEL BANDO ED INVIO DELLA PRESENTAZIONE UFFICIALE INAIL

L’INAIL ha confermato, anche per il 2020, il bando ISI finalizzato al finanziamento delle iniziative delle imprese e dei lavoratori autonomi in materia di salute e sicurezza sul lavoro: esso è ormai giunto alla sua decima edizione.

Vengono messi a bando fondi per un totale di 251 milioni di Euro, su 5 linee di intervento.

Si tratta, come di consueto, di misure di incentivazione di progetti per il superamento delle condizioni minime di legge in materia di salute e sicurezza sul lavoro, che vanno comunque attestate dalle imprese/lavoratori autonomi partecipanti.

È prevista, anche per questa edizione, una procedura “a sportello”, suddivisa in 3 fasi, con il “click day” .

Le linee di finanziamento sono le seguenti 5: 

1. Linea tematica – riduzione del rischio per movimentazione manuale dei carichi (MMC), valida per tutte le imprese/lavoratori autonomi;

2. Linea bonifiche dall’amianto, valida per tutte le imprese/lavoratori autonomi;

3. Linea micro e PMI – interventi specifici per imprese e lavoratori autonomi della pesca del comparto del mobile (legno – arredo);

4. Linea agricoltura, valida per tutte le imprese agricole;

5. Investimenti/Modelli di Organizzazione e Gestione, valida per tutte le imprese/lavoratori autonomi.

Le modalità di funzionamento – fatte salve le novità - sono in larga parte identiche a quelle delle pregresse annualità; a stretto giro le sedi territoriali INAIL avvieranno seminari informativi per le Associazioni d’impresa.

Per quanto riguarda infine le date relative all’avvio dei vari step del Bando, ad oggi INAIL non ha specificato ancora le stesse.

 

SCF – VERSAMENTO 2020

Si ricorda che è fissato al 31 maggio p.v. il termine per il versamento relativo alla Campagna 2020 per la regolarizzazione della diffusione in pubblico di musica registrata.

Le tariffe sono rimaste invariate rispetto allo scorso anno.

Come per gli anni precedenti, la raccolta sarà effettuata dalla SIAE e lo sconto riservato alle aziende di acconciatura ed estetica associate – in virtù della convenzione in vigore tra Confartigianato ed SCF - ammonterà al 15%.

 

TESSERAMENTO 2020 - AVVISO AGLI ASSOCIATI

Si avvisano i Signori soci che, presso gli uffici territoriali di Confartigianato Imprese Cosenza, è possibile ritirare la tessera per l’anno 2020, unitamente all’attivazione di ConfApp, l’applicazione per smartphone di Confartigianato Imprese, con tutte le notizie, settore per settore, di carattere nazionale, regionale e provinciale; in quest’ultimo caso, quelle pubblicate quotidianamente da Confartigianato Cosenza.

 

CONFAPP, L’APPLICAZIONE DI CONFARTIGIANATO COSENZA DISPONIBILE PER IOS E ANDROID

Semplice, intuitiva e ad alto tasso d’innovazione. È ConfApp, l’applicazione per dispositivi mobili di Confartigianato Cosenza, con le notizie, gli eventi, le informazioni tecniche e le opportunità riservate agli imprenditori associati. Tutto il mondo della piccola e media impresa sempre a portata di mano ed estremamente semplice da utilizzare.

Una volta scaricata l’app, si viene profilati secondo la propria attività. Questa selezione consente all’applicazione di fornire le informazioni più utili all’associato, con riferimento al settore di appartenenza, garantendo, attraverso il proprio smartphone, tutte le informazioni occorrenti per essere sempre aggiornati.          

Per l’installazione della suddetta applicazione, basterà contattare gli uffici dell’Associazione, che seguiranno l’associato in ogni passaggio.

A quel punto,  l’imprenditore potrà avere le informazioni del proprio settore e della propria Associazione, con le notizie, gli eventi e gli appuntamenti che più lo interessano, potendo accedere, inoltre, al servizio settimanale del TG ONLINE di Confartigianato.

Un ulteriore passo di Confartigianato Cosenza, quindi, verso un futuro sempre più tecnologico ed innovativo al servizio delle imprese, fatto di personalizzazione delle informazioni e di servizi offerti agli imprenditori.

 

Per informazioni contattare il n. 0984/73955.

 

Per Informazioni

Viale degli Alimena, 61 - 87100 Cosenza

0984 73955

info@confartigianatocosenza.it

Search